Lo Studio Legale Ferrajoli, alla luce dell'esperienza maturata negli anni con la collaborazione con con le principali testate di editoria specializzata nel settore legale-tributario, fornisce oggi anche direttamente alla propria clientela un servizio di consulenza on-line, che si esplica nella elaborazione di PARERI e nella risposta a QUESITI specifici. Per usufruire del servizio, trovate di seguito specificate le condizioni generali, che contengono anche le istruzioni per l'utilizzo.

CONDIZIONI GENERALI

1. La consulenza on-line risponde a criteri di massima professionalità e tempestività, ed è resa in ossequio alle previsioni dell'art.17 del Codice Deontologico Forense nonché nell'impegno al pieno rispetto del medesimo, il cui testo integrale è riportato nella specifica sezione del sito internet www.studioferrajoli.it. Responsabile dell'attività è il titolare, avv. Luigi Ferrajoli, iscritto all'Albo dell'Ordine degli Avvocati di Bergamo al nr. 609, polizza r.c. professionale Assitalia n. 276-00152188 con copertura riferita anche alle prestazioni on-line, massimale Euro 1.032.913,00.

2. I servizi on-line sono forniti previo pagamento di un compenso. La determinazione del compenso dovuto nell'ambito dell'attività stragiudiziale è suscettibile di valutazione discrezionale in funzione del valore della controversia, della complessità delle questioni da affrontare e dell'urgenza.

3. Lo Studio si riserva di accettare le richieste di consulenza pervenute, dopo averne verificato la serietà e la fondatezza, riservandosi la facoltà di contattare il cliente per eventuali chiarimenti e in ogni caso per disporre preventivamente dei documenti necessari e correlati alla soluzione della problematica oggetto di esame. Entro tre giorni lavorativi dalla ricezione dei documenti correlati alla richiesta di parere che il cliente farà pervenire compilando l'apposito modulo di richiesta disponibile nel sito web (modulo di richiesta48 Kb) ovvero l'analogo modulo digitale presente nella sezione dell'APP per tablet Studio Ferrajoli disponibile su App Store e Play Store. Alla ricezione verrà inviata dal professionista una comunicazione via email di conferma contenente il PREVENTIVO di spesa.

4. Il cliente si impegna a trasmettere allo Studio Ferrajoli i documenti e le informazioni richieste per l'esame del caso finalizzato alla redazione del richiesto parere entro il giorno di invio della richiesta di consulenza, compilando il form di richiesta e di successiva accettazione in ogni loro parte.

5. Il cliente, presa visione del preventivo di spesa, nel caso intenda farne espressa accettazione, si impegna altresì a trasmetterne conferma con in allegato copia dell'avvenuto pagamento anticipato mediante bonifico bancario sul conto che verrà indicato dalla segreteria dello Studio Ferrajoli previo contatto telefonico o via mail a cura del cliente.

6. Nel caso in cui il cliente non faccia pervenire accettazione nelle forme suddette lo Studio Ferrajoli è libero di distruggere i documenti fatti pervenire unitamente alla richiesta di consulenza, non intendendo perfezionato l'accordo relativo.

7. Lo Studio Legale Ferrajoli si obbliga a far pervenire il parere all'utente entro il termine non perentorio di 7 giorni lavorativi dalla data di pagamento anticipato della consulenza richiesta (con eccezione dell'ipotesi in cui si renda necessario l'incontro col cliente o l'acquisizione di ulteriore documentazione) ovvero nel minor termine di 3 giorni per le richieste formulate dal cliente in via d'urgenza. Nulla sarà comunque dovuto al cliente per i casi di eventuale ritardo non eccedente i 7 giorni lavorativi dalla citata scadenza. Oltre tale ultimo termine al cliente è dovuta, a titolo di risarcimento onnicomprensivo e con rinuncia ad ogni ulteriore pretesa da parte del medesimo, la mera restituzione di quanto versato anticipatamente.

8. Le richieste di pareri legali e le risposte sono tutelate dal segreto professionale. Inoltre, nella esecuzione delle obbligazioni assunte con il presente servizio on-line, lo Studio Ferrajoli, in osservanza delle disposizioni della L. n. 675/1996 e successive modifiche e/o integrazioni (d.lgs. n. 467/2001) sulla tutela dei dati personali e del d.P.R. n. 318/1999 sulle misure minime di sicurezza, si obbliga a mantenere riservate le informazioni acquisite (dati personali, attività del cliente). Lo Studio Ferrajoli si obbliga inoltre ad impegnare i propri collaboratori affinché mantengano riservate tali informazioni, in particolare quelle contenenti dati personali oggetto di tutela.

9. Per tutte le controversie che dovessero insorgere sull'interpretazione, esecuzione e validità del presente contratto è competente in via esclusiva il Foro di Bergamo.

FOCUS